Orari in zona gialla

orari in zona gialla

L’ approvazione del decreto legge n.65 del 18.05.21 prevede dei graduali cambiamenti di orari in zona gialla.

Il divieto di spostamento dovuti a motivi diversi da quelli di lavoro, necessità o salute, dal 18 maggio si riduce di un ora, quindi dalle 23.00 alle 5.00.
Dal 7 giugno 2021, sarà dalle ore 24.00 alle 5.00 e dal 21 giugno 2021 sarà completamente abolito.

Dal 1 giugno sarà possibile consumare cibi e bevande all’interno dei locali, anche oltre le 18.00, fino all’orario di chiusura previsto dalle norme sugli spostamenti.

Il 15 giugno saranno possibili, anche al chiuso, le feste e i ricevimenti successivi a cerimonie civili o religiose, tramite uso della “certificazione verde”. Restano sospese le attività in sale da ballo e discoteche e simili, all’aperto e al chiuso.

Dal 22 maggio, tutti gli esercizi presenti nei mercati, centri commerciali, gallerie e parchi commerciali potranno restare aperti anche nei giorni festivi e prefestivi.

Il 1° luglio potranno riaprire le piscine al chiuso, i centri natatori e i centri benessere; così comne le attività di centri culturali, centri sociali e centri ricreativi.

Queste disposizioni riguardano i cambiamenti di orari in zona gialla: in zona bianca non sono in vigore limitazioni di orari. Nelle zone arancioni e rosse rimangono in vigore le regole in atto fino ad oggi.

E’ fondamentale continuare a seguire le regole anticontagio, seppur si protraggono oramai da troppo tempo: è l’unico modo per poter permettere alle aziende lavorative di riprendere la propria normale attività il più presto possibile.

Durante questo ultimo anno abbiamo fornito ai nostri clienti la migliore assistenza e professionalità, con il sacrificio e la passione necessari. Rimaniamo a disposizione delle aziende per la consulenza rigaurdante i requisiti igienici sanitari, le sanificazioni da adottare durante l’emergenza covid e la redazione della apposite valutazioni di rischio Covid.